Da mesi stavamo lavorando, come ogni anno, per organizzare iniziative per bambine e bambini, famiglie, educatori e insegnanti in occasione del 20 novembre, la Giornata Mondiale dell’Infanzia in cui si ricorda l’approvazione della Convenzione ONU dei diritti dei bambini.

Il programma quest’anno era più ricco che mai, vista la coincidenza con il centenario di Rodari, a cui è intitolata la scuola primaria del nostro quartiere, e la disponibilità della scuola stessa, dell’intero istituto comprensivo di Via Raiberti e dell’Associazione Genitori IC Via Raiberti a organizzare attività insieme a noi. Avevamo coinvolto anche il Liceo Porta, con studenti e studentesse come come alternanza scuola/lavoro (o PCTO come si chiama oggi) avrebbero potuto far visitare a tutte le classi della primaria la mostra 100 Gianni Rodari che abbiamo acquisito mesi fa per esporla al centro civico, e dar vita a delle letture sceniche di estratti delle opere di Rodari. Insomma senza false modestie, un ennesimo, ottimo esempio di come lavorando in rete e mettendo al centro le nostre comunità, si possono organizzare eventi e occasioni di qualità in un territorio che ne ha sempre bisogno.

Invece… tutto da buttare?

Neanche per sogno! Il vostro centro civico preferito ha già dimostrato di non perdersi mai d’animo e di essere capace di organizzare eventi e momenti di incontro anche a distanza – quindi cominciate a segnarvi le prossime date, in attesa delle locandine ufficiali!

Cominciamo con una serie di proposte laboratoriali gratuite per bambini e ragazzi:

dal 20 novembre: UN DISEGNO PER RODARI
a cura dell’Ass. Genitori IC via Raiberti –
leggete ai vostri figli o con i vostri figli una o più opere di Rodari, fate fare loro un disegno su quel che è stato letto e mandatelo al sito dell’Associazione per creare una Gallery Rodari!
Per informazioni visitate il sito dell’Associazione

dal 21 novembre: CODING RODARI
percorso di 5 incontri gratuiti online
per studenti delle medie: laboratori
di coding per ricreare le storie di Rodari –
Compilate qui la scheda di iscrizione

dal 21 novembre: THYMIOLAB
minicorso in 4 incontri online di
robotica educativa per studenti
della primaria –
Compilate qui la scheda di iscrizione

Dalla settimana del 24 novembre gli insegnanti della scuola primaria ricevanno un video prodotto in collaborazione con i nostri volontari di Servizio Civile, in cui verranno letti estratti delle opere di Rodari e illustrati alcuni pannelli della mostra del centenario, come possibile punto di partenza per un lavoro che gli insegnanti potranno poi ulteriormente sviluppare in classe.

Inoltre il pomeriggio di sabato 21 novembre sarà dedicato ai momenti di incontro online per genitori e per insegnanti / educatori, con queste proposte:

SABATO 21 novembre h.14.30:

COME DIVENTO ME STESSO ?
Lo sviluppo individuale del bambino e la gestione delle sue caratteristiche personali.

Con lo staff di Famiglie In Centro, il centro psicopedagogico per le famiglie di Liberthub, parleremo della rappresentazione del sé e di come favorire una buona auto-consapevolezza nel bambino, a maggior ragione in questi tempi difficili. L’incontro è rivolto principalmente a genitori e NON sarà trasmesso pubblicamente, quindi è necessario iscriversi compilando questo modulo.

SABATO 21 novembre h.17.30:

GRAMMATICA DELLA FANTASIA :
l’alfabeto di Rodari per uscire dalle paure

Dialogo online con il prof. Raffaele Mantegazza, pedagogista e docente all’Università di Milano Bicocca, su un possibile alfabeto di parole “Rodariane” che ci possono aiutare a trovare strategie e risorse per resistere a questi tempi difficili di educazione e didattica a distanza.

Parleremo di quali potrebbero essere ingredienti, modalità, strategie ed attenzioni per continuare a fare educazione anche quando l’unico modo è quello che tanti stanno sperimentando in questo periodo. L’incontro è rivolto principalmente a educatori e insegnanti, e naturalmente a tutte le persone interessate.

L’incontro verrà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di Liberthub.

Speriamo di vedervi partecipare come sempre: anche online continuiamo a mantenere viva la rete di relazioni e di possibilità che abbiamo costruito in questi anni!